“JHTML::_('behavior.mootools')” Skip to content

Narrow screen resolution Wide screen resolution Auto adjust screen size Increase font size Decrease font size Default font size default color brick color green color
Adesso siete qui:Home arrow Blog
Un blog di tutte le sezioni senza immagini
Trasferitori ortogonali: come funziona? PDF E-mail

Il trasferitore ortogonale si utillizza per la deviazione ortogonalmente del prodotto:
in pratica il trasferitore viene inserito al di sotto della linea nel punto in cui il carico andrà traslato. Quando arriva il carico il traslatore si solleva sopra il piano staccando il carico dal trasportatore a rulli, effetuando una rotazione nel senso di marcia desiderato e si termina quando il collo ha raggiunto la destinazione.

Diversi sono le tipologie di impiego del traferitore ortogonale a catena in base alle esigenze delle linee

 
Trasportatore a rulli: Vendita e Installazione PDF E-mail

Un trasportatore a rulli offre molti vantaggi in termini di flessibilità e integrazione all'interno di impianti di lavorazione. Il suo utilizzo diventa indispensabile nello smistamento delle merci all'interno dell'azienda e in tutti quelle situazioni dove i carichi sono sottoposti a continui cicli di lavorazione.

{multhithumb imgid=98 itemid=102 style_m=1 style_i=4} Una delle caratteristiche fondamentali cui deve rispondere un trasportatore a rulli motorizzati di qualità, è quella che deve avviarsi senza strappi, così da evitare il ribaltamento del materiale trasportato ed evitarne il conseguente danneggiamento. L'utilizzo di appositi accorgimenti costruttivi possono fare la differenza nella scelta del prodotto da acquistare, tra questi l'adozione di una rampa di tensione, che evita lo slittamento della cinghia e l'utilizzo di motori elettrici di qualità.

 

 
Quali sono gli elementi valutativi di un magazzino? PDF E-mail

COME ORGANIZZARE E GESTIRE IL MAGAZZINO
Vi sono attività che in azienda vengono viste come un “servizio scontato” e sulle quali non si riflette troppo in termini di efficienza e “redditività”. In particolare, per quanto riguarda i magazzini si considera spesso solo l’onere economico e finanziario che essi comportano, ma non si analizza a fondo il modo con cui vengono organizzati gli spazi, le logiche operative e le attività delle persone
che in magazzino lavorano.
L’efficienza e la “produttività” del magazzino nasce invece da una sua
corretta impostazione e dall’organizzazione del lavoro al suo interno.

Per impostare correttamente la disposizione delle scaffalature e dei materiali su di esse bisogna valutare attentamente i necessari la struuttura organizzativa ed impiantistica del magazzino automatico.FOndamentale è la relazione tra i prodotti, la disposizione dei componenti e l’organizzazione del lavoro

Ecco alcuni spunti su cui lavorare:

L’organizzazione degli spazi;
Magazzino componenti e magazzino prodotto finito:
Tipologia di scaffalature;
Lay-out;
Disposizione delle merci;

Criteri di picking: ridurre il percorso, minimizzare la
possibilità di errore
Gli strumenti di lavoro
Tipi di scaffalatura
Tipi di carrelli elevatori
AGV (Automatic Guided Vehicles) e LGV
(Laser Guided Vehicles)
Palettizzatori
Sistemi di identificazione a codice attraverso barre
(bar-code)

Magazzini automatici
I costi di un progetto di automazione
Le implicazioni organizzative
La gestione e il monitoraggio delle attività del personale
Tecnologie in radio-frequenza
Le logiche legate ai flussi di magazzino
Le implicazioni organizzative e la gestione del
cambiamento
I costi di un progetto in Radio Frequenza
La gestione delle informazioni di produttività del
personale
Il magazzino: componenti e materie prime come
struttura di servizio alla produzione
Il concetto di livello di servizio
Logiche di prelievo e alimentazione delle linee/reparti

 
Come pulire glia armadietti con anta in laminato ? PDF E-mail

Il laminato stratificato HPL è un materiale particolarmente igienico con una una forte resistenza ai graffi e agli urti. La superficie non va comunque intaccata con sostanze abrasive o strumenti inadatti, tipo paglietta e carta vetrata. Impiegatoper la produzione di prodotti come mobili,armadi,armadietti  che non richiedono una particolare  manutenzione.La superficie non porosa è facilmente pulibile e disinfettabile con acqua calda e comune detergente. La sua caratteristica  di materiale antistatico, quindi in assenza di cariche elettrostatiche non attira polvere.
L’HPL non risulta nocivoné per gli esseri umani né per gli animali. Le superfici in laminato sono fisiologicamente sicure e sono approvate per l’uso a contatto con i generi alimentari.

Prodotti da evitare:
E’ possibile utilizzare prodotti chimici specifici, come ad esempio i disinfettanti utilizzati negli ospedali ma non utilizzare mai acidi forti o soluzioni alcaline possono macchiare la superficie del laminato.

Il laminato HPL non è considerato infiammabile. Brucia solo in presenza di fiamma diretta.

 
Come ordinare i vostri prodotti? PDF E-mail

ORDINI ONLINE
Inserisci il prodotto nel carrello e segui le indicazioni per registrarti al sito.

L'ordine sarà considerato come proposta contrattuale, dal momento che il presente catalogo elettronico ha solo una funzione pubblicitaria e, quindi, di invito ad offrire.

ORDINI VIA FAX
1) Munirsi del modulo per ordini via fax, scaricandolo dal sito
2) Compilare e firmare il modulo in ogni sua parte e inviarlo Fax al numero 0381 630208

A ricezione del fax, riceverete una conferma conferma dell'ordine con il totale degli importi ed i tempi di consegna.

ORDINI TELEFONICI
Per ordinare i nostri prodotti potrà richiedere l'assistenza telefonica di un operatore disponibile dal lunedì al venerdì,
dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 17:30

Prima di chiamare annotare il codice del prodotto/i che vuoi ordinare.

EVASIONE ORDINI
A ricezione dell'ordine l' ufficio vendite formalizzerà via email/fax l'offerta confermando l'importo ed i tempi di evasione.

SPEDIZIONE
La merce viaggia sempre per conto e a rischio e pericolo dell’acquirente anche se venduta franco destino. Il venditore non è responsabile di deterioramenti, avarie, ritardi, multe o altri pregiudizi e danni di qualunque specie che possano verificarsi durante il trasporto.

L’acquirente alla consegna dovrà effettuare le verifiche opportune della merce ed inoltrare eventuali reclami nei confronti del trasportatore solo direttamente all’atto del ricevimento mediante riserva scritta sulla bolla di accompagnamento.

CONSEGNA DELLA MERCE
I tempi di consegna in funzione degli articoli e specificati nella conferma d'ordine Le consegne verranno effettuate al piano stradale.
Non si effettuano spedizioni in luoghi e isole minori previo accordo. Per le spedizioni nelle isole maggiori i tempi di consegna sono da considerarsi indicativi.
L’obbligo di consegna della merce si intende adempiuto a tutti gli effetti con la consegna della merce al vettore.I termini di consegna riportati nelle conferme d’ordine non sono vincolanti per il venditore.

CONDIZIONI PARTICOLARI
- Ci si riserva in ogni caso ed a proprio insindacabile giudizio, di richiedere il pagamento anticipato.
- Prezzi, configurazioni, caratteristiche tecniche ed estetiche, possono essere modificate in qualsiasi momento a seguito di variazioni di mercato e/o errori tipografici.
- Per ritardato termini di pagamento, il venditore si riserva il diritto di applicare gli interessi di mora ed altri oneri sostenuti a causa del mancato pagamento.
- In caso di mancato pagamento il venditore ha la facoltà di sospendere le forniture.
- Il venditore si riserva il diritto di addebitare al compratore inadempiente eventuali costi di magazzino.

PREZZI
Tutti i prezzi sono in Euro, I.V.A. ESCLUSA

RISERVATEZZA DEI DATI
Ai sensi e per gli effetti della Legge 31 Dicembre 1996 N.675,
la quale tutela la riservatezza dei dati personali,Vi informiamo che i dati forniti al momento della sottoscrizione dell’ordine di acquisto verranno utilizzati esclusivamente per evadere l’ordine. In particolare i dati personali forniti dai propri clienti non saranno utilizzati ai fini di informazione e/o promozione di materiale pubblicitario, nonché per l'attuazione di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva.

 
Progettazione magazzino scaffali: quali normative? PDF E-mail

le scaffalature metalliche utilizzate nei luoghi di lavoro sono da considerarsi ‘attrezzature di lavoro’ e quindi ricadenti nel campo d’applicazione dei titoli I e III del D. Lgs. 626/94" (Parere del Ministero del lavoro, Direzione generale dei rapporti di Lavoro prot. 21346-07-4 del 13 settembre 1993), risulta di particolare significato evidenziare le principali norme di prevenzione in materia:

Art. 6 D. Lgs. n. 626/96
Obblighi dei progettisti, dei fabbricanti, dei fornitori e degli installatori
Art. 35 D. Lgs. n. 626/94
Obblighi del datore di lavoro
Art. 11 D.P.R. n. 547/1955
Posti di lavoro e di passaggio e luoghi di lavoro esterni
Art. 7 D.P.R. 303/56
Pavimenti, muri, soffitti, finestre e lucernari dei locali scale e marciapiedi mobili, banchina e rampe di carico

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 11 - 20 di 29

Carrello Prodotti

Il carrello è vuoto.

Metodi Pagamento
DA NOI PAGHI SEMPRE DOPO
Effettua l'ordine sul nostro sito. Successivamente riceverai una conferma d'ordine con le istruzioni per procedere con il pagamento. Accettiamo pagamanti con Bonifico Bancario, Paypal e Contrassegno.

Costi di Spedizione

Trasporto

Consegniamo in tutta Italia
Per alcuni tipi di prodotto le spese di spedizione non sono incluse. Dopo aver ricevuto l'ordine, provvederemo ad inviarvi una email di conferma, con i costi della spedizione se non inclusa e le modalità di pagamento.

Le spese di trasporto sono sempre incluseper i prodotti con il logo
* vedi condizioni
 

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti

social_gaesco

Seguici sui canali Social
se vuoi rimanere aggiornato sulle nostre novità,
iniziative, eventi seguici sulle nostre pagine

Facebook : Instagram : Linkedin
Blogger : Google Plus : You Tube


Tuttoscaffali RSS

Paypal